ABITI DA SPOSA 2022: TENDENZE E COLLEZIONI IN ANTEPRIMA

13 aprile 2021

È arrivato puntuale l’appuntamento con la presentazione delle prime collezioni di abiti da sposa per la stagione primavera/estate 2022. A causa della pandemia ancora in corso, anche questa volta gli abiti da sogno disegnati da famosi stilisti, non hanno preso vita sulle passerelle di tutto il mondo. Da New York a Milano, come nelle principali città del globo, ogni brand ha presentato l'anteprima delle collezioni di abiti da sposa 2022 direttamente sul web come è successo l’anno scorso.



Si è da poco concluso il Luxury Bridal Fashion Week di New York: uno degli show online grazie al quale ventinove marchi di ben otto Paesi, hanno già potuto mostrare le loro nuove collezioni attraverso video e foto di presentazione. Scopriamo come scegliere l'abito perfetto e conosciamo meglio le tendenze degli abiti da sposa 2022, in attesa delle nuove collezioni di tanti altri famosi brand.

L'ABITO A MISURA DI SPOSA

abiti-da-sposa-2022-tendenze


Mentre le tendenze degli abiti da sposa cambiano continuamente, gli stili proposti restano pressappoco gli stessi ma differenti. Trapezio, sirena, impero, palloncino o tubino, ciascuno stile è stato pensato per esaltare al meglio le diverse figure di ogni donna:

  • Clessidra: fisico proporzionato con spalle larghe quanto i fianchi e punto vita accentuato;

  • Mela: torace robusto, largo quanto i fianchi e punto vita poco evidente poiché non asciutto;

  • Rettangolo: fisico magro con poche curve, spalle della stessa larghezze dei fianchi e punto vita non pronunciato;

  • Pera: spalle e torace visibilmente più stretti rispetto ai fianchi con punto vita snello;

  • Triangolo: fisico con spalle più larghe dei fianchi e punto vita discretamente evidente.


L’abito da sposa, oltre a rispecchiare la vostra personalità e lo stile del matrimonio, dovrà valorizzare la forma del vostro corpo facendovi sentire a vostro agio. Siete pronte a scoprire qual è il vostro stile? 

  • Trapezio: l’abito ha un corpetto stretto fino alla vita allargandosi gradualmente per mascherare la larghezza dei fianchi. Uno stile capace di esaltare qualsiasi tipo di fisico;

  • Sirena: il vestito è aderente dal busto alle ginocchia per poi aprirsi e riprodurre la coda di una sirena. Si tratta di un modello seducente raccomandato alle donne con il fisico a clessidra o a pera;

  • Impero: l’abito mette in risalto la parte superiore della silhouette e inizia ad allargarsi sotto il seno. Come lo stile “Trapezio”, anch’esso nasconde i fianchi e ha una buona vestibilità su qualunque fisico;

  • Palloncino: il vestito ha un corpetto aderente e una gonna ampia che termina con una coda medio-lunga. Uno stile principesco per la sposa che sogna la favola ma sconsigliato a chi ha il fisico a mela;

  • Tubino: l'abito è aderente ammorbidendosi all’altezza delle gambe per non ostacolare la camminata. Lo stile è semplice e avvolge nel modo migliore fisici a clessidra o a rettangolo.

Conoscere i punti di forza e di debolezza del proprio corpo è il primo step per scegliere con serenità il vestito più importante della vita di una donna. A questo punto non ci resta che farci incantare dalle ultime tendenze di abiti da sposa 2022.

LA CLASSE DEL MINIMALISMO

vestiti-da-sposa-2022-collezioni-bridal-wedding-gowns


Il vestito da sposa è senza dubbio tra gli acquisti meno sostenibili poiché, si sa, una donna raramente sceglie un abito da poter riutilizzare in altre occasioni. Tuttavia, se questo è quello che succedeva fino a poco tempo fa, adesso si prevede un’inversione della tendenza. La delicata realtà che stiamo vivendo, infatti, ha influenzato le nostre vite e anche le future spose hanno nuovi desideri che non possono essere ignorati. La sposa 2022 viene immaginata come una donna più attenta alla sostenibilità e meno predisposta allo sperpero. Si tratta di una donna che vuole abbracciare la libertà per tornare a festeggiare, seppur con discrezione e dando maggiore importanza ai valori della vita.

È così che i brand hanno creato abiti sobri ma di classe o minimalisti quanto basta, da poter essere indossati anche dopo il giorno del matrimonio. La scelta della futura sposa cade su un abito dalle linee semplici: mikado, cady o satin sono i tessuti più utilizzati per dar vita a vestiti aderenti o dalle forme architettoniche pulite. Per chi, invece, sta pianificando un micro-wedding ed è alla ricerca di un outfit versatile, diverso dal lungo vestito da sposa, c’è la possibilità di scegliere tra soluzioni midi, abiti sdoppiabili e completi spezzati. Sono questi gli elementi che caratterizzano la maggior parte degli abiti delle nuove collezioni di brand come Alexandra Grecco, Markarian, Kosibah e Lihi Hod (in foto). I loro modelli minimalisti sono un invito a godersi i piccoli momenti della vita e la bellezza che essi trasmettono: lo sfarzo passa in secondo piano e le emozioni della sposa vengono messe al primo posto.

L'AUTENTICITÀ DI UNA NATURA ETEREA

abiti-da-sposa-2022-anteprima


Mentre prevediamo di lasciarci alle spalle la pandemia, possiamo già sentire una ventata di ottimismo nell’aria come quando la natura si risveglia dopo un freddo inverno. Partendo da questa idea, diversi stilisti si sono ispirati alla bellezza di giardini e campi in fiore per disegnare una fresca interpretazione di abiti da sposa senza tempo. L’autenticità di una natura eterea è la protagonista di alcune delle collezioni primavera/estate 2022: un vero e proprio omaggio alla femminilità della donna di cui ne viene esaltata la bellezza.



La sposa 2022 può scegliere di indossare un vero inno alla natura nelle sue svariate forme. Tulle, taffetà e chiffon, donano un tocco di leggerezza ad abiti da sposa romantici e dai volumi appena accentuati. Al contrario l’unione di tessuti come seta, raso e mikado, danno vita a vestiti eterei ma dalle linee più artificiose con ampie gonne e corpetti aderenti. Ne sono l’esempio le collezioni di Hayley Paige, Marchesa Bridal Couture, Enaura (in foto) e Ines Di Santo. I loro modelli sono accomunati da tessuti haute-couture, insieme a motivi floreali in pizzo o a dettagli più stravaganti come petali e fasci di boccioli su gonne e veli. Gli abiti da sposa ispirati alla natura, vogliono trasformare qualsiasi donna in una dea, omaggiando la sua femminilità e vitalità.

COME IN UNA FAVOLA

vestiti-da-sposa-2022-wedding-dresses


L’amore vince su tutto e si prepara a riemergere per tornare a splendere in un mondo post-pandemico. Per rendere omaggio a un sentimento così forte, alcuni brand non si sono lasciati intimorire dal periodo buio e hanno scelto di proporre dei bellissimi abiti da sogno. Chi convola a nozze nel 2022, ha l’imbarazzo della scelta tra modelli glamour che incarnano eleganza, grinta e seduzione. Non a caso le nuove collezioni di vestiti da sposa, si sono ispirate a virtù come la forza e il coraggio con la speranza di far vivere una favola a ogni donna.

Se da una parte ci sono spose che stanno pianificando un matrimonio ristretto, tante altre non vedono l’ora festeggiare in grande per lasciare un ricordo indimenticabile. La sposa che non ha smesso di sognare, sceglie un abito sofisticato, capace di valorizzare al meglio la sua bellezza al meglio: se vi riconoscete in questa descrizione, faranno al caso vostro i nuovi modelli di Justin Alexander, Morilee, Elie Saab (in foto) e The Atelier Couture di Jimmy Choo. Organza, raso e tulle portano in scena abiti voluminosi ma impalpabili, mentre lavorazioni in pizzo, spalline asimmetriche e scollature di diversa profondità, danno vita a raffinati corpetti impreziositi da cristalli e perline luccicanti. Le nuove collezioni di abiti da favola abbracciano la femminilità in tutte le sue forme: la sposa 2022 può finalmente tornare al centro della scena, trasformandosi in una romantica principessa o in una sensuale regina.